Ti trovi in:

A due anni dal sisma 2012: dal rilievo del danno alla messa in sicurezza delle chiese dell'area Mantovana

16/05/2014

Conferenza di mantova architettura. A cura di Luigi Fregonese

16 maggio ore 15.00 Museo Diocesano Vescovile - Piazza Virgiliana 55

Sarà il vescovo Mons. Roberto Busti a dare il via con i suoi saluti all’iniziativa nata dalla collaborazione tra la Diocesi di Mantova, Ufficio tecnico per i beni culturali, e il laboratorio di rilievo e fotogrammetria He.SU.Tech del Polo territoriale di Mantova-Politecnico di Milano, diretto dal prof. Luigi Fregonese.

Verranno discussi i temi riguardanti gli interventi di indagine del danno, le azioni di ripristino e miglioramento sismico studiate e messe in atto per alcuni dei 129 edifici di culto e complessi parrocchiali colpiti dalle scosse del maggio 2012.

“E’ un’occasione importante di confronto e di comunicazione del lavoro svolto finora dagli enti coinvolti direttamente nella gestione del sisma nel territorio mantovano, in cui l’uffico tecnico della Diocesi ha svolto un ruolo fondamentale di coordinamento”, afferma il prof. Fregonese. “In questa occasione si illustreranno le azioni adottate per il consolidamento di alcune chiese che per epoca, tecnica costruttiva e materiali, hanno riportato tipologie di danno considerate tipiche. Anche se dalla nostra esperienza di rilievo, ogni edificio è una storia a sé”.

Intervengono:

Roberto Busti, Vescovo di Mantova

Federico Bucci, prorettore del Polo di Mantova, Politecnico di Milano

Claudio Giacobbi, vicario Episcopale per i Beni e gli Enti Ecclesiastici Diocesi di Mantova

Alessandro Campera, responsabile tecnico dell’ufficio tecnico della Diocesi di Mantova

Luigi Fregonese, Polo di Mantova, Politecnico di Milano

Giovanni Gualerzi, tecnico Diocesi di Mantova