Ti trovi in:

Valorizzazione del patrimonio immobiliare dismesso o sottoutilizzato. Progettare per il coworking

08/07/2015

Esiti della ricerca

8 luglio 2015, ore 11.15, MAMU (Largo Pradella 1/b)

Il riuso del patrimonio immobiliare è al centro del dibattito sulla rigenerazione delle città e dei territori quale occasione per rispondere alle più attuali esigenze della collettività in termini di welfare, cultura e lavoro.

Questo fenomeno trova un suo possibile ambito di applicazione nella gestione del patrimonio pubblico che ha visto negli ultimi decenni un incremento degli immobili sottoutilizzati o dismessi e un innalzamento del livello di sensibilizzazione delle istituzioni verso la necessità di avviare processi condivisi e coordinati di rifunzionalizzazione di tali manufatti.

Rispetto alle molteplici possibilità di riuso emergono per il loro carattere innovativo tutte quelle funzioni connesse alle più attuali dimensioni della sharing economy. L’aumento crescente di queste nuove realtà di lavoro collaborativo e la scarsa conoscenza degli aspetti progettuali e gestionali dei relativi “contenitori” hanno stimolato lo sviluppo della ricerca “Valorizzazione del patrimonio immobiliare dismesso o sottoutilizzato. Progettare per il coworking” commissionata all’UdR TEMA del Laboratorio di Ricerca Mantova, Politecnico di Milano – Polo Territoriale di Mantova, da PromoImpresa Borsa-Merci della Camera di Commercio di Mantova. Lo studio delinea il quadro attuale degli spazi dell’economia collaborativa presenti sul territorio nazionale e restituisce una serie d’informazioni utili non solo alla conoscenza, ma anche alla progettazione e alla gestione degli ambienti che ospitano tali realtà.

 

 

Files:
invito_04.pdf100 K