Ti trovi in:

03.03.16 Il Palazzo dei Gonzaga: architettura nel tempo. Tre secoli di storia nei modelli 3D.

Federico Bucci e Peter Assmann

COMUNICATO STAMPA

Il Palazzo dei Gonzaga: architettura nel tempo.

Tre secoli di storia nei modelli 3D.

3 marzo 2016

Nell’anno in cui Mantova è capitale italiana della cultura, due tra le maggiori istituzioni culturali della città si mettono in gioco per sperimentare nuovi linguaggi di comunicazione del patrimonio storico-culturale mantovano. La rinnovata collaborazione coincide con l’insediamento del dott. Peter Assmann, storico dell’arte, come direttore del complesso Museale di Palazzo Ducale e con il suo desiderio di valorizzare il patrimonio culturale e di creare sinergie nel territorio.

Il prof. Federico Bucci, Pro-rettore del Polo di Mantova del Politecnico di Milano e sede della Cattedra Unesco, ha colto immediatamente questo spirito progettuale e ha messo a disposizione tutte le competenze del Politecnico. 
Sulla base di queste premesse è stata sottoscritta tra le parti una convenzione per favorire e sviluppare proposte e progetti per implementare l’offerta fruitiva e la visita del Museo del Palazzo Ducale attraverso supporti informativi e nuove tecnologie.

Questa convenzione promuove studi e ricerche volti alla innovazione tecnologica nel campo della conoscenza applicata alla conservazione del patrimonio culturale e, in generale, nel campo della promozione e valorizzazione del programma espositivo museale.

La prima azione promossa nell’ambito di questa convenzione è il progetto “Il Palazzo dei Gonzaga: architettura nel tempo. Tre secoli di storia nei modelli” dove il cuore del progetto è proprio Palazzo, quella “città in forma di palazzo” che tra il XIV e XVII secolo ha portato Mantova ai vertici degli ambienti culturali e che tuttora è un importante polo culturale riconosciuto a livello nazionale e internazionale. L’obiettivo è quello di facilitare la visita a palazzo e soprattutto di favorire una maggiore comprensione della complessità, architettonica e storica, che ha sempre caratterizzato la reggia gonzaghesca.

La collaborazione si è concretizzata nel progetto e nel futuro allestimento permanente di una sala di Palazzo Ducale con plastici tridimensionali, modelli digitali e sistemi multimediali, da realizzare integralmente a cura del Politecnico di Milano.  In particolare il progetto è seguito dal laboratorio di ricerca MantovaLab attraverso la sezione Heritage Survey Technology con i proff. Luigi Fregonese, Andrea Adami e Ph.D. Laura Taffurelli per gli ambiti del rilievo architettonico e della elaborazione dei modelli 3D e la sezione Architecture and Urban Design con i proff. Barbara Bogoni, Carlo Togliani e Ph.D. Elena Montanari per gli ambiti legati ai contenuti storici e al progetto di allestimento museale della sala.

Infine, la realizzazione dei plastici tridimensionali è seguita dal laboratorio di modellistica del Polo con l’arch Giulia Flavia Baczynski. Alla realizzazione della stanza concorre la supervisione del Direttore Peter Assmann con la collaborazione dell’arch. Antonio Mazzeri.


Questo progetto, che si inserisce a pieno titolo nel programma, già ricco di eventi, di Mantova Architettura realizzato dal Politecnico con presentazione ed inaugurazione della sala prevista per il prossimo 4 Maggio, dimostra come i rapporti consolidati tra istituzioni producono e siano occasioni per sperimentare nuove forme di ricerca e di valorizzazione del patrimonio del Beni Culturali in un contesto storico culturale della città di Mantova riconosciuto universalmente.

___________________________________________________________

 

Info:

Paola Talò - Ufficio comunicazione

t. +39 0376 317043

@ paola.talo@polimi.it


Allegati